Allora, cos’è lo staking della criptovaluta?

Fredrick Awino
11.05.2022
12 Views

Staking non è affatto una parola strana, almeno non per chiunque abbia attraversato le strade emozionanti ma a volte deludenti delle scommesse e del gioco d’azzardo. Una società di scommesse, ad esempio, darà quote e ti consentirà di piazzare denaro in modo che se la tua ipotesi o piuttosto la tua scommessa è positiva, ottieni una vincita. Nel gioco d’azzardo, staking significa mettere un valore in previsione di ottenere una ricompensa. Il concetto utilizzato nella criptovaluta non è molto diverso. qui ora, posizioni le tue risorse crittografiche per essere scambiate sulla blockchain e quindi raccogliere interessi.

Se hai già letto uno dei nostri articoli che è stato dedicato a mostrare i motivi per cui le persone si impegnano nello scambio di criptovalute , il concetto di staking è già stato introdotto lì. Tuttavia, era solo una breve occhiata, ma ora spacchettamo l’intera magia per farti capire meglio.

Un’istantanea sullo staking di criptovalute

Per comprendere meglio l’idea apparentemente facile ma complicata dello staking di criptovalute, è meglio prima dare una seconda occhiata a come funzionano le criptovalute. L’elemento costitutivo di qualsiasi criptovaluta è la sua blockchain su cui avviene ogni verifica delle transazioni. Chiunque abbia una partecipazione in criptovalute ha semplicemente una quota della blockchain di quella valuta.

Nella vita di tutti i giorni di un detentore di criptovaluta, i ritorni sull’investimento vengono generati negoziando attivamente in qualsiasi valuta essa sia. Ad esempio, un detentore di bitcoin verificherà quando la domanda del mercato è alta e l’offerta è bassa. È a questo punto, quando il mercato è a corto di bitcoin, che il venditore intelligente effettuerà vendite. Al contrario, il trader di criptovalute pro max intelligente farà di nuovo il momento in cui la domanda è bassa e la fornitura alta per acquistare di nuovo la valuta.

L’investitore quotidiano di criptovalute deve affrontare in modo intelligente le forze della domanda e dell’offerta, continuare a monitorare le curve di performance del mercato, impostare e regolare le funzionalità di stop loss sulla piattaforma di trading e così via. Tutta questa roba può significare un inferno di attività.

Forse decidi di essere quell’investitore di criptovalute che non vuole necessariamente essere iperattivo nel trading ma solo interessato a trarne un piccolo ritorno. Cosa fai? Metti in gioco le tue partecipazioni in criptovaluta.

Semplice, diretto e dolce, lo staking delle criptovalute è dove tu come detentore di criptovalute depositi semplicemente le tue monete per un periodo di tempo fisso e guadagni interessi. Non è così semplice? Immagino che lo sia.

Se fosse nel normale sistema valutario in cui sono coinvolte le banche, lo staking è come tenere denaro in un conto di deposito fisso che guadagna interessi. Non devi preoccuparti di cosa fa la banca fintanto che nel periodo stabilito i tuoi interessi dovrebbero essere pagati a modo tuo.

Come funziona lo staking delle criptovalute?

Scommetto che ti stai già interessando allo staking delle criptovalute perché è già chiaro che tutto ciò che devi fare è depositare i soldi e guadagnare fortune da esso. Sei molto in ordine perché nessuno vuole mai intraprendere il lungo percorso tortuoso verso la ricchezza quando ci sono scorciatoie per aggirare.

Nel crypto staking, una persona che ha già una cripta in una particolare blockchain consente alla tua proprietà di essere aperta per la verifica di nuove transazioni. Ricorda, affinché qualsiasi nuova crittografia prenda vita e faccia parte di un blocco, deve aver luogo un lungo processo di mining.

Il processo di mining di una criptovaluta vergine non è facile perché l’energia e la tecnologia richieste sono intense. Quindi, consentendo alle tue criptovalute di essere ancora sulla blockchain come se non fossero già di proprietà, consenti a nuove persone di possederle. L’unica cosa che ora ti tiene fiducioso di non perdere alla fine della giornata è “prova di puntata”.

In questo accordo, tu come detentore di criptovalute accetti uno scambio di criptovalute solo per riservare una quota e lasciare che le monete effettive vengano utilizzate per un’ulteriore verifica delle nuove transazioni. Quindi, il processo di staking è come aggirare il lungo e noioso processo di creazione di una nuova criptovaluta. In effetti, l’intero processo di utilizzo della crittografia esistente per verificare nuove transazioni su un blocco è chiamato conio o contraffazione.

Scusa, dimenticavo che stiamo solo introducendo dei frammenti. Non far girare la testa in confusione. Queste terminologie non hanno mai lo scopo di spaventarti come investitore iniziale. Ne conosci un po’ ed è sufficiente per distinguersi tra tanti e crescere nel loro mestiere. Preparati, allaccia la cintura e dì “Sì, sì, posso! Eheh… lascia perdere.

Potrebbe essere interessante sapere molto di più sul nocciolo della questione dello staking e del proof of stake. Controlla qui per ulteriori approfondimenti che ti lasceranno più intelligente di quanto avresti mai potuto immaginare.

Un modo intelligente per puntare le tue criptovalute

Sei arrivato così lontano perché stai diventando sempre più interessato se non già motivato a fare il tuo primo staking. È anche meglio sapere che lo staking di una partecipazione in criptovalute potrebbe non garantirti tanto ritorno quanto il trading attivo può. Ma tenendo chiaramente i tuoi obiettivi per avventurarti nelle criptovalute, impariamo un po’ come iniziare con lo staking.

Ci sono almeno due modi per puntare la tua criptovaluta. Forse qui è bene sottolineare che lo staking è lasciare che i tuoi soldi vengano utilizzati dai criptatori per approvare le transazioni per un interesse. Non è richiesto altro da parte tua dopo lo staking. Questo è il lungo e il corto che non dovrebbe essere perso per nessuno

Due modi per eseguire lo staking di criptovaluta

Supponendo che tu sia solo un principiante che non vuole già immergersi ingenuamente nel profondo, c’è un’opzione per utilizzare lo scambio di criptovalute o altre piattaforme crittografiche disponibili. In questo approccio, esegui quasi la stessa attività di depositare le tue monete con lo scambio di criptovalute e lasciarle libere per essere scambiate. Rimani con una garanzia di rendimento che è popolarmente chiamata proof of stake.

Quando hai già imparato attraverso le corde e ti senti abbastanza sicuro da fare uno staking di criptovaluta di alto livello, c’è un secondo metodo. In questo metodo alternativo, imposti il tuo nodo ed esegui tu stesso la verifica della nuova transazione. Qui, ora sei la persona che forgia/conia la cripto senza lasciare che sia una terza parte a farlo.

Per quanto tu possa voler provare il secondo metodo, solo per metterti alla prova, ti prometto che non è per principianti,. Devi prima prenderti abbastanza tempo, acquisire le conoscenze e le competenze richieste. Per fare lo staking da soli, varie criptovalute stabiliscono un importo minimo che dovresti avere per qualificarti per l’auto staking delle partecipazioni in criptovaluta.

Author Fredrick Awino