El Salvador – il paese più cripto-friendly del mondo?

Qui in Italia ci sono diverse centinaia di migliaia di italiani che hanno investito in criptovaluta. Tuttavia, la maggior parte di noi non descriverà la Italia come un paese particolarmente criptato. Ad esempio, non è possibile utilizzare bitcoin o un’altra criptovaluta come mezzo di pagamento ufficiale a tutti gli effetti.

In paesi come El Salvador, invece, la storia è diversa . La nazione, situata in America Centrale, è considerata da molti forse il paese più favorevole alle criptovalute del mondo. Diamo un’occhiata più da vicino alle ragioni di questo!

Bitcoin è accettato come mezzo di pagamento ufficiale

El Salvador si differenzia dalla Italia – e dalla maggior parte degli altri paesi – perché ha una politica molto meno rigida per quanto riguarda le aree di applicazione della criptovaluta . Bitcoin è stato, tra le altre cose, approvato come valuta che può essere utilizzata come mezzo di pagamento.

In pratica, questo significa che puoi pagare con Bitcoin quando fai acquisti in negozio, allo stesso modo in cui useresti le valute tradizionali. Ciò significa che è probabile che la criptovaluta abbia un maggiore valore di utilità per le persone che vivono in El Salvador.

Le aziende sono diventate obbligate a offrire ai clienti di pagare con bitcoin, purché abbiano accesso alle attrezzature e alla tecnologia necessarie. Sarai quindi in grado di utilizzare le criptovalute in moltissime aziende del paese.

Uno dei motivi per cui il capo di stato in El Salvador ha introdotto la criptovaluta come mezzo di pagamento è che l’economia del paese dipende dal denaro inviato dagli emigranti in altri paesi. Con bitcoin, questo sarà più facile e veloce di prima.

Facilita l’estrazione di Bitcoin

L’estrazione di Bitcoin richiede enormi quantità di potenza e potenza di calcolo , il che può rendere il processo costoso e non redditizio. Tuttavia, El Salvador intende estrarre criptovaluta utilizzando le sue risorse naturali disponibili.

La cosiddetta “Bitcoin City”, ovvero la città dei bitcoin, sarà situata ai piedi del famoso vulcano Conchagua. La montagna vulcanica si trova nel sud-est del paese e il piano prevede che l’energia del vulcano fornisca la quantità di elettricità necessaria per estrarre criptovalute.

Una centrale elettrica separata sarà costruita dal vulcano e l’elettricità garantirà anche che i residenti nell’area ricevano energia elettrica. Al fine di rendere la nuova città criptata ancora più attraente per la popolazione, non sarà richiesta alcuna imposta sul reddito o sulla proprietà nell’area.

Altri paesi cripto-friendly

Oltre a El Salvador, ci sono un certo numero di altri paesi nel mondo che possono puntare a regole crittografiche relativamente buone. In Europa, possiamo citare, tra gli altri, Svizzera, Portogallo, Germania e Malta. In caso contrario, Singapore è anche nota per essere cripto-friendly.

Per cripto-friendly, intendiamo che il paese rende il più semplice possibile per i suoi abitanti sfruttare i loro valori crittografici. Ciò significa, ad esempio, che le banche accettano bonifici provenienti da criptovalute o che puoi pagare con criptovalute al momento dell’acquisto di beni.

Il mondo ha a lungo avuto contanti e carte di debito come mezzo di pagamento principale. A poco a poco, l’uso di soluzioni di pagamento digitali e criptovalute è diventato più popolare. È possibile che sempre più paesi renderanno la criptovaluta più facile da usare in futuro.

È probabile che la Italia sia altrettanto cripto-friendly?

Se ti impegni nel trading di criptovalute, potresti essere infastidito dal fatto che la criptovaluta non possa essere utilizzata per acquistare beni e servizi in Italia . Se vuoi poter beneficiare dei valori, devi estrarre la criptovaluta e convertirla in valuta tradizionale.

Probabilmente non è molto probabile che la Italia sia cripto-friendly come El Salvador in primo luogo. Le e-bank italiano sono generalmente scettiche sulla gestione dei fondi derivati dal trading di criptovalute.

Tuttavia, ci sono esempi di persone in Italia che sono state in grado di ottenere certificati di finanziamento per l’acquisto di una casa, sulla base dei guadagni del trading di criptovalute. Ciò potrebbe indicare che le banche stanno lentamente ma inesorabilmente allentando un po’ le loro rigide procedure.

Ora che sempre più scambi di criptovalute richiedono agli utenti di sottoporsi a un processo di verifica KYC , ci sono anche meno possibilità che il denaro provenga da attività criminali. Sarà emozionante vedere come si svilupperà il trading di criptovalute in Italia in futuro.

Qui puoi fare trading di criptovalute in modo sicuro

Se vivi in Italia e sei interessato al trading di criptovalute, è bello sapere che è del tutto possibile acquistare criptovalute online. Anche se la Italia potrebbe non essere il paese più cripto-friendly del pianeta, è perfettamente legale acquistare criptovalute.

Tra le altre cose, puoi acquistare criptovaluta da scambi di criptovalute con l’approvazione di Finanstilsynet. Ad esempio, dai un’occhiata a eToro, che offre una serie di diverse criptovalute ai italiani . Qui puoi registrarti in modo semplice e sicuro e devi passare attraverso un processo di verifica KYC.

Possiamo anche citare Binance, che è un ricco scambio di criptovalute con un’ampia selezione di altcoin e NFT. Trova uno scambio di criptovalute che soddisfi le tue esigenze e scopri se il trading di criptovalute fa per te!

Om forfatteren