Il progetto crittografico di Facebook è stato sospeso

Ludvig
31.03.2022
10 Views
Il progetto crittografico di Facebook è stato sospeso

Nel 2019 è arrivata la notizia che Facebook, che da allora ha cambiato nome in Meta , aveva in programma di creare una propria criptovaluta, e si sarebbe chiamata Libra ( vedi di più sugli Altcoin qui ).

Tuttavia, le critiche non si sono fatte attendere. Questo non è stato un progetto che è stato accolto molto bene da nessuna delle autorità finanziarie del mondo. Ma ora questi giocatori possono tirare un sospiro di sollievo, perché dopo tre anni Meta ha deciso di sospendere il suo progetto crypto.

Il progetto ha incontrato una grande resistenza

Facebook è un’azienda che la maggior parte delle persone ha avvistato per la prima volta in relazione al lancio dell’omonima comunità online.

La comunità online Facebook è stata fondata nel 2004. All’inizio, era pensato solo per gli studenti dell’università in cui il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg era uno studente. Ma si sono subito resi conto che questo poteva essere qualcosa di grande, così rapidamente hanno iniziato ad espandersi.

L’espansione è stata qualcosa con cui hanno continuato per molti anni. L’azienda ha acquisito Instagram e Whatsapp rispettivamente nel 2012 e nel 2014, quando hanno visto un enorme potenziale di crescita in questi social media. Ciò significa che negli ultimi quattro anni Facebook ha ospitato tutti e tre questi media.

Tuttavia, l’espansione in altre aree non è stata così facile. Quando Facebook ha annunciato che avrebbe investito in criptovalute nel 2019, questo non è stato qualcosa che è stato accolto molto bene. Al contrario, questo è stato un progetto che ha incontrato molta opposizione, anche per quanto riguarda la sicurezza e l’affidabilità del progetto.

Molto avanti e indietro

Non è da sottovalutare che ci sono stati molti avanti e indietro in relazione a questo progetto. I piani di Facebook (ora: Meta) sono stati annunciati nel 2019, allora sotto il nome di Bilancia, ma poi sono state dette alcune cose diverse:

  • Nell’agosto 2020 si diceva che ci sarebbe stato un portafoglio digitale chiamato Novi come parte del progetto crittografico di Facebook. Questo doveva avvenire prima del lancio della criptovaluta Libra .
  • Nel dicembre 2020, tuttavia, è stato annunciato che al progetto era stato dato un nuovo nome e che il nuovo nome sarebbe stato Diem.

Oltre al nuovo nome del progetto, anche l’attività è stata trasferita. Inizialmente, l’attività è stata aggiunta negli Stati Uniti, ma ora è stata spostata in Svizzera.

Ma poi è arrivato il contromessaggio

Il progetto crittografico di Meta è probabilmente qualcosa che molte persone hanno seguito con entusiasmo, per vari motivi, ma recentemente è arrivato un contromessaggio. Il progetto crypto, in programma da qualche anno, è stato sospeso, almeno da Meta.

La stessa Meta può dire di aver dialogato fino in fondo con le autorità finanziarie federali e il risultato di questo dialogo è che si sono resi conto che il progetto non può continuare. Pertanto, hanno deciso di venderlo invece.

E lo hanno fatto a Silvergate Bank, che è una società di investitori che possiede una serie di altri progetti di criptovaluta.

A tale proposito veniva indicato anche il prezzo di vendita, tutt’altro che conveniente. Il progetto crittografico di Meta è costato alla Silvergate Bank fino a 182 milioni di dollari, che equivalgono a circa 1,6 miliardi di corone norvegesi!

Author Ludvig

Ludvig har lang erfaring med kjøp og salg av kryptovaluta. De senere årene har han tatt det til et nytt nivå og prøver å leve av kryptovaluta trading. Han følger godt med på markedet og har opparbeidet seg god kompetanse på teknisk analyse mm. Vi er veldig glad for å ha Ludvig med på laget, og er det noe du lurer på angående kryptovaluta er dette mannen du spør!