Come funziona davvero l’acquisto e la vendita di criptovalute?

Ludvig
11.05.2022
6 Views
Come funziona davvero l'acquisto e la vendita di criptovalute?

Potresti avere familiarità con molte piattaforme diverse per il trading di titoli come azioni , fondi comuni di investimento e valute. Come funzionano effettivamente e quali sono appropriati da usare?

Un mercato? Come un centro città dove la gente vendeva pesce e pane?

Di questo “mercato” parlano a lungo esperti da tutto il mondo, business school, finanziatori e conduttori di notizie. In che modo questo è davvero correlato? Esiste un mercato come in passato quando le persone compravano e vendevano merci fisicamente in un centro cittadino?

La risposta breve: Sì, davvero. In larga misura!

L’ Oxford Dictionary definisce un mercato come “Un’attività, un accordo o un evento in cui le persone acquistano e vendono beni”. È così facile e così difficile.

Il “mercato” è quindi più da considerarsi un’attività, condivisa tra molte persone, che un “luogo”. Un mercato senza partecipanti è solo uno spazio aperto. Un luogo casuale in cui le persone commerciano diventa un mercato.

Come si adatta questo ai mercati online? Quando acquisto un prodotto, o un servizio, significa che qualcuno deve sedersi su un altro PC da qualche parte nel mondo e premere “vendi” allo stesso tempo, esattamente allo stesso prezzo?

Bene, sì – e no.

Prendiamo prima la prima cosa: per poter acquistare un oggetto, qualcuno deve effettivamente venderlo. Che si tratti di privati, fondi più grandi o giocatori professionisti. Non è affatto vero che eToro o Binance abbiano una sorta di “inventario” con le criptovalute, che decidono da soli quanto costoso e quanto a buon mercato dovrebbero vendere.

Allo stesso tempo, non è il caso di dover acquistare nello stesso secondo in cui qualcun altro preme “vendere”. È qui che entrano in gioco stop loss e take profit .

Abbiamo tutti visto i grafici muoversi “su, giù e in cerchio”. Cosa significano veramente?

È facile pensare che siano in tempo reale. Cioè, rappresentano qual è il prezzo “in questo momento”. Non è così, ma questa è una differenza molto teorica. Questi grafici rappresentano necessariamente lo scambio precedente effettuato con il valore. Quindi non è nel “presente”. Mostra al massimo qualcosa come “Un minuto fa”, o forse anche “un secondo fa”.

Ma perché è importante? “Ora” e “un secondo fa” sono più o meno la stessa cosa, vero? La differenza importante è che non hai alcuna garanzia che il prezzo rimanga dove era giusto. Quel qualcuno ha comprato la tua quota per NOK 10.000 un secondo fa non significa necessariamente che qualcun altro farà la stessa cosa in un secondo.

Cosa sono lo stop loss e il take profit?

Uno stop loss è una restrizione che il proprietario di un valore ha posto sulla propria piattaforma, in cui si afferma che “Se il prezzo del mio valore è sceso fino in fondo qui, allora può essere messo in vendita automaticamente”. Allo stesso modo, “prendi profitto” quando possiedi un’azione e pensi che “questo è il massimo” e insiste sul fatto che la tua piattaforma verrà venduta automaticamente a chiunque faccia un’offerta così alta.

Questo è uno dei tanti modi in cui sembra che ci siano venditori “sempre” là fuori, che sono disposti a sbarazzarsi delle azioni o delle loro criptovalute, solo il prezzo è giusto.

Quindi quali scambi ci sono per le criptovalute, ad esempio, e quali sono le loro differenze?

Quali piattaforme esistono? Qui, pengenytt.no ha scritto su come acquistare criptovaluta in borsa e su suggerimenti e trucchi per andare avanti.

Diamo prima un’occhiata alla prima cosa: cos’è davvero uno scambio di criptovalute e perché è importante? Come fai a distinguere un buon scambio di criptovalute da uno cattivo?

La risposta ovvia è, forse, ovviamente, che uno scambio di criptovalute è un sito Web (mercato online?) In cui è possibile acquistare facilmente risorse crittografiche e relative alle criptovalute.

Molte piattaforme crittografiche offrono anche altri titoli, fondi comuni di investimento, società, ETF, ecc., ma questo non è un requisito per potersi definire una piattaforma crittografica.

Le piattaforme menzionate in pengenytt.no sono eToro, Crypto.com, Skilling, PancakeSwap, Libertex e Capital.com.

Inoltre, cercano di creare chiarezza su come procedere esattamente per costruirti un quadro chiaro di ciò che serve per ottenere chiarezza proprio in questo scegliendo una piattaforma da esplorare ulteriormente. Ad esempio, come appaiono le diverse piattaforme in termini di selezione? C’è una solida selezione con valori in tutte le piattaforme o alcune sono migliori di altre qui?

E le normative e la sicurezza? Come la maggior parte dei mercati in gioventù, Krypto è sfortunatamente caratterizzato da giocatori canaglia, che cercano di mettere le mani sui fondi di investitori ben intenzionati, con secondi fini dubbi o addirittura fraudolenti. È quindi importante fare ricerche approfondite per vedere quali piattaforme sono credibili e quali no.

Puoi anche leggere informazioni su fattori come piani strategici e assistenza, commissioni e come iniziare.

Ti auguriamo buona fortuna per la tua ricerca e per qualsiasi operazione!

Author Ludvig

Ludvig har lang erfaring med kjøp og salg av kryptovaluta. De senere årene har han tatt det til et nytt nivå og prøver å leve av kryptovaluta trading. Han følger godt med på markedet og har opparbeidet seg god kompetanse på teknisk analyse mm. Vi er veldig glad for å ha Ludvig med på laget, og er det noe du lurer på angående kryptovaluta er dette mannen du spør!