La criptovaluta è anonima?

Ole
28.09.2021
115 Views
Cripto

Criptovaluta viene spesso definita “anonima” e si sente spesso dire che è impossibile rintracciare chi sta eseguendo le transazioni. Tra le altre cose, questo ha portato molti criminali a utilizzare la criptovaluta per riciclaggio di denaro o altri reati.

Tuttavia, il fatto che la criptovaluta sia anonima o meno dipende da molti fattori. In questa guida puoi scoprire se la criptovaluta è effettivamente anonima e in quali casi l’anonimato può essere compromesso.

Cosa si intende per criptovaluta anonima?

Molte persone si chiedono se la criptovaluta sia anonima, nel senso che le autorità o altri non possono vedere da chi vengono effettuate le transazioni.

Naturalmente, le persone che commettono atti criminali come spaccio di droga o simili non vogliono che le autorità siano in grado di risalire a loro.

L’anonimato significa che la vera identità dell’utente (ad esempio nome e indirizzo) non è visibile agli altri.

Nessuna banca come intermediario

Il motivo per cui la criptovaluta può offrire agli utenti un maggiore anonimato è che la valuta è decentralizzata. In parole povere, ciò significa che le autorità o le banche non hanno alcun controllo sulle transazioni, contrariamente a quanto hanno con la moneta legale (cioè la valuta tradizionale).

Per la valuta tradizionale, la banca vedrà chi ha trasferito denaro a chi e quando sono stati effettuati i trasferimenti. Le transazioni sospette vengono segnalate in modo da poter identificare facilmente il riciclaggio di denaro e altri reati.

Criptovaluta utilizza la crittografia per creare nuove unità di valuta e per proteggere le transazioni. Questo controllo è affidato a una banca centrale quando si tratta di denaro fiat. Per questi ultimi, la banca funge da intermediario tra mittente e destinatario.

Ecco come funziona la tecnologia blockchain

Criptovaluta sono spesso basate su blockchain e funzionano in modo molto diverso. La catena di blocchi è composta da un numero di blocchi che possono essere collegati tra loro e ogni blocco contiene i dati su tutte le transazioni che sono state completate.

Tutte le trasmissioni sono visibili sulla rete, anche se l’identità è mascherata mediante sequenze numeriche. Sei quindi anonimo, poiché gli utenti ricevono e inviano criptovalute da indirizzi composti da lettere e numeri. Nessuna informazione sensibile viene condivisa.

Come può essere rivelata l’identità quando si utilizza la criptovaluta?

Secondo Økokrim , la maggior parte delle criptovalute fornirà totale trasparenza sia sulle transazioni che sugli indirizzi numerici degli utenti. Tuttavia, non è possibile sapere chi si nasconde dietro i vari indirizzi.

Per poter identificare le persone dietro le transazioni con la criptovaluta, sono necessarie sia competenze tecniche che indagini di natura tattica. Le tracce digitali devono essere protette e c’è bisogno di qualcuno che possa seguire, tracciare e analizzare il flusso di denaro.

L’UE ha reso la criptovaluta meno anonima nel 2018

Il Parlamento europeo ha deciso che ci dovrebbe essere una regolamentazione più rigorosa delle criptovalute nel 2018, perché vogliono prevenire il finanziamento del terrorismo e il riciclaggio di denaro. Le misure hanno reso la criptovaluta un po’ meno anonima.

Le misure si basano principalmente sul fatto che i servizi di scambio – che vendono, scambiano e consentono agli utenti di immagazzinare criptovalute – devono richiedere la verifica del cliente. Questo processo di verifica è molto simile a quello delle banche tradizionali.

Criptovaluta devono essere registrati presso le autorità.

Gli scambiatori di Criptovaluta ora sono tenuti a segnalare

Nell’ambito del lavoro per combattere la criminalità economica con la criptovaluta, sono state implementate varie misure di sicurezza basate sui nuovi requisiti dell’UE. Tutti gli scambiatori di criptovalute che devono essere in grado di offrire i loro servizi ai norvegesi devono ora essere registrati su Finanstilsynet .

[etoro]

Devono quindi rispettare anche le norme sul riciclaggio di denaro dal 15. ottobre 2018. Ciò significa che gli scambiatori di criptovaluta ora sono tenuti a segnalare. Sono tenuti a segnalare a Økokrim le transazioni sospette.

Gli scambiatori Criptovaluta devono anche eseguire varie misure dei clienti. Se trovi uno scambiatore di criptovalute registrato su Finanstilsynet, ci sono buone probabilità che tu abbia scelto uno scambiatore sicuro che funzioni contro la criminalità finanziaria.

Sia eToro, Norwegian Block Exchange e Firi sono tra gli scambi di criptovaluta registrati con Finanstilsynet.

E gli scambiatori di criptovalute decentralizzati?

Esistono anche scambiatori di criptovalute decentralizzati (DEX). Questi consentono di acquistare e vendere criptovalute direttamente da altri utenti, senza che la transazione passi attraverso una terza parte. Localbitcoins.com è un esempio di DEX.

Con un DEX puoi acquistare e vendere criptovalute direttamente da altri, e in molti casi completamente senza alcuna forma di controllo dell’identità. Questo rende un DEX attraente per i criminali.

Bitcoin Plastic e carte di criptovaluta prepagate

Ci sono anche carte che possono essere collegate alla criptovaluta. Bitcoin Plastic ne è un esempio e significa che all’utente viene inviata una carta di debito prepagata. L’utente può quindi ricaricare la carta utilizzando la criptovaluta.

Viene quindi creato un utente presso un’azienda che emette carte e la carta viene quindi inviata al destinatario. L’utente potrà quindi utilizzare la carta in modo completamente anonimo. Questo può essere attraente per coloro che hanno denaro nero o hanno acquisito denaro in altri modi illegali.

Sei anonimo quando usi la criptovaluta?

Sei fondamentalmente anonimo quando usi la criptovaluta. L’anonimato è assicurato poiché hai un indirizzo basato solo su numeri e lettere. Tuttavia, se dovessi rivelare che l’indirizzo è associato a te come persona, l’anonimato scomparirà.

Inoltre, non sei anonimo per quanto riguarda i tentativi di riciclaggio di denaro tramite scambi di criptovaluta necessari per segnalare attività sospette. Questo sarà segnalato a Økokrim e quindi indagato.

Finché ti attieni ad attività legali e non riveli la tua chiave, sei anonimo quando usi la criptovaluta.

Acquista criptovaluta in uno scambio registrato

Esistono numerosi scambi di criptovaluta registrati che ti consentono di scambiare criptovalute online. Tra le altre cose, possiamo consigliare eToro e Norwegian Block Exchange, entrambi i quali possono fare riferimento alla registrazione con Finanstilsynet.

Effettua trasferimenti anonimi e attendi con ansia un’esperienza utente sicura e buona. Ci sono molte criptovalute tra cui scegliere, tra cui Bitcoin, Ethereum e Dogecoin. Trova il tuo preferito.

FAQ

Hvem kan se transaksjonene jeg utfører med kryptovaluta?

Alle som er en del av blokkjede-nettverket kan se transaksjonene dine, og du kan se andres transaksjoner. De ser imidlertid bare den tallbaserte adressen din, og ikke navnet ditt.

Hvilken kryptovaluta er mest anonym?

Det er noen kryptovalutaer som oppfattes som mer anonyme enn andre. Monero og Zcash er blant de mest anonyme variantene, mens Bitcoin gir mindre anonymitet.

Blir transaksjoner med kryptovaluta overvåket?

Ikke direkte, men husk at en kryptovalutabørs som er rapporteringspliktig vil melde ifra til myndighetene dersom de oppfatter transaksjonene dine som mistenkelige.

Author Ole

Ole jobber som freelance forfatter/skribent, men er også med på vårt team. Han har hatt en interesse for krypto i flere år og det er naturlig for han å opplyse andre om denne fantastiske teknologien. Ole sier selv at å skrive om kryptovaluta ikke er en jobb, men en lidenskap! For oss kan det jo ikke bli bedre!